Piccoli artisti ladri in famiglia

Se anche tu hai un bimbo/a di 8-10 anni, di sicuro mi capirai quando -almeno due volte alla settimana- mi ritrovo a pensare “Muciaccia, hai rotto le p@![e con sta colla vinilica“.

 

Fin dal primo momento, la mia primogenita ha subìto il fascino della stampantina A8, e lei proprio come me, passa ore e ore a inalare quel buon profumo di PLA fuso… che di sicuro rende più belli ed intelligenti…

Cmq, durante un lungo sabato pomeriggio invernale, alla domanda “papi facciamo un lavoretto?” ho subito risposto con “Fammi un disegno“.

Ecco il disegno:

e trac, in men che no si dica, Cura (per chi non sa, è il software di layering in dotazione con la Anet A8) si pappa il jpg del disegnino scannerizzato (e leggermente ripulito), prepara un modello 3D (altezza in funzione del colore), e plof, la stampantina mi “esce” questo giocattolino:

sì, lo so, non è perfetto, è strano, tutto reticolato sotto, ma che ti frega, di sicuro hai strappato un sorriso e hai trascorso qualche minuto unico con la tua prole.

(NB: se fra 10 anni i tuoi piccoli ladri diventeranno ingegneri meccanici, beh sarà solo colpa mia, me ne assumo la responsabilità)

RISULTATO GARANTITO: bimbi felicissimi!

Written by: stex

3 Commenti

facebook-profile-picture
Stefano Pieri

Bello




1



0
Rispondi
stex

Visitor Rating: 4 Stars




0



0
Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *